Polizia Penitenziaria: concorso per 197 agenti

I candidati nello specifico dovranno avere una sana e robusta costituzione fisica e un livello evoluto per quanto riguarda i requisiti attitudinali. La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta (SCADENZA 12

novembre) ed inviata esclusivamente con modalità telematiche, compilando

un apposito modulo (FORM) entro il termine perentorio di trenta giorni

decorrenti dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» cioè entro il 12 novembre.

I posti complessivi da assegnare sono 197 (147 uomini; 50 donne) di allievo

agente del Corpo di polizia penitenziaria.I candidati, alla data di partecipazione al presente concorso, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana;

b) godimento dei diritti civili e politici;

c) avere superato gli anni diciotto;

d) diploma d'istruzione secondaria superiore;

e) idoneita' fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia penitenziaria;

L'esame consisterà in una prova scritta, vertente su una serie di domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell'obbligo. I candidati che supereranno la prova scritta passeranno alle prove fisiche e a quelle attitudinali.

Potete approfondire il bando e inviare la domanda cliccando qui

il Test Attitudinale
a soli € 14,00
(anziché 17,50)
- PER UN TEMPO LIMITATO -
in evidenza

Fresh

Editore: Edipress sas - p.iva 01967430644 -

"Diario Lavoro" è una testata registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino (AV)

Iscrizione R.O.C. n. 8215

Direttore Responsabile: Sonia Mannese

Sito web realizzato da Edipress sas

DIRITTO di RECESSO