Personale ATA: rinvio per l’inserimento in graduatoria

30/11/2017

Per i tantissimi italiani interessati alle sorti delle graduatorie ATA, cioè il personale non docente nelle scuole (bidelli, amministrativi, tecnici…), ci sono delle novità anche se non positive. La domanda cartacea da presentare alle

 

 

 

 

scuole, idea nata per permettere a tutti di partecipare anche senza conoscenze informatiche, in realtà ha mandato in tilt il lavoro delle segreterie scolastiche. Le domande pervenute nelle varie sedi scolastiche sono state circa 1,8 milioni. Quantitativo che come accennato ha ingolfato il lavoro delle segreterie le quali non sono riuscite a caricarle tutte sul sistema informatico del ministero. Per questo motivo i candidati non hanno ancora trovato su

 

 

 

 

 

Istanze on Line il modello D3 per scegliere le altre 29 scuole e iscriversi nelle graduatorie.

Con questi ritmi e calcolando che ormai l’anno scolastico è già iniziato da qualche mese il ministero dell’istruzione ha pensato, e condiviso con i sindacati in un incontro di qualche giorno fa, che era meglio rinviare le graduatorie ATA all’anno scolastico 2018/2019.

Cosa succede ora? I candidati che hanno presentato la domanda presso un istituto scolastico entro il 30 ottobre dovranno continuare ad aspettare l’uscita del modello D3 per scegliere le altre 29 scuole, ma  a questo punto l’uscita di questo modello è prevista per inizi 2018, cioè quando le segreterie scolastiche avranno finito di caricare tutte le domande pervenute. La graduatoria che doveva formarsi per quest’anno scolastico 2017/2018 viene però rinviata all’anno prossimo 2018/2019.

Potete verificare la nota ufficiale del Ministero dell'Istruzione a riguardo cliccando qui

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

il Test Attitudinale
a soli € 14,00
(anziché 17,50)
- PER UN TEMPO LIMITATO -
in evidenza

Fresh

Editore: Edipress sas - p.iva 01967430644 -

"Diario Lavoro" è una testata registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino (AV)

Iscrizione R.O.C. n. 8215

Direttore Responsabile: Sonia Mannese

Sito web realizzato da Edipress sas

DIRITTO di RECESSO