Guardia di Finanza: concorso per 930 allievi marescialli

Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per l'ammissione di 930 allievi marescialli per l'anno accademico 2020/2021. I posti messi a concorso saranno così ripartiti: 860 destinati al contingente ordinario e 70 destinati al contingente di mare. Possono partecipare al concorso coloro i quali siano in possesso del diploma (o che lo conseguano nell'anno scolastico 2019/2020); godano dei diritti civili e politici; non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall'impiego presso una pubblica amministrazione; non siano stati dimessi per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare; siano in possesso delle qualità morali e di condotta etc.

I candidati dovranno affrontare una prova preliminare, che consiste in test logico-matematici e in domande per accertare le abilità linguistiche, ortogrammaticali e sintattiche della lingua italiana. Superata la prova preliminare, i candidati saranno ammessi alle altre prove che prevedono: una prova scritta, consistente nello svolgimento di una composizione italiana; una prova orale di cultura generale, consistente in un esame di storia ed educazione civica, di geografia e di matematica; una prova facoltativa di lingua straniera, consistente in un esame scritto e orale nella lingua prescelta; una prova facoltativa di informatica; una prova di efficienza fisica; l’accertamento dell'idoneità psico-fisica ed attitudinale oltre alla valutazione dei titoli... continua a leggere

il Test Attitudinale
a soli € 14,00
(anziché 17,50)
- PER UN TEMPO LIMITATO -
in evidenza

Fresh

Editore: Edipress sas - p.iva 01967430644 -

"Diario Lavoro" è una testata registrata presso il Tribunale di Ariano Irpino (AV)

Iscrizione R.O.C. n. 8215

Direttore Responsabile: Sonia Mannese

Sito web realizzato da Edipress sas

DIRITTO di RECESSO